Perché le sentinelle provocano un danno economico agli italiani

Caro signor ‪#‎Alfano che ha mandato una circolare ai prefetti per cancellare le trascrizioni di matrimonio fatte finora, cara signora ‪#‎Brambilla‬, care #sentinelleinpiedi, voglio dirvi due cose semplici.

La prima è che annullare la trascrizione dei matrimoni tra coppie omosessuali contratti all’estero non farà sparire il problema. Lo sapete bene che è una scelta che non potete procrastinare all’infinito. Così come sapete che non avete autorità per incidere su atti che non vi competono perché i negozi giuridici si sono svolti all’estero. Potete chiedere di annullare la trascrizione ma non avete alcuna giurisdizione sull’atto in sè.

La seconda è che capisco il vostro disappunto: ipotizzo che per voi sia un tema forte e rispetto la vostra sensibilità. Ma non dovreste impuntarvi sulle vostre questioni ideologiche senza tenere conto delle implicazioni economiche. Perché quello che finora non è stato rilevato è che queste prese di posizione stanno procurando un danno economico agli italiani. E insieme ad esse qualsiasi rallentamento che impedisca la formulazione di una legge per il riconoscimento giuridico delle coppie di fatto. Vi spiego subito perché. I lavoratori all’estero hanno dei diritti riconosciuti, anche gli italiani. Diritti tuoi, del tuo compagno e dei tuoi figli come il contributo abitativo e il ricongiungimento familiare. In poche parole soldi e servizi che non pesano sulle finanze italiane ma vengono erogati dall’Unione Europea o dagli stati di destinazione dei lavoratori.

Per accedere al godimento dei propri diritti si deve compilare una modulistica diversa da quella a cui siamo abituati in Italia. Quando si arriva alla parte riguardante i familiari si è presi da un dubbio: “se io convivo, cosa devo mettere?”. Per qualche breve secondo si spera che basti l’autocertificazione. Ma gli europei sono rispettosi delle leggi nazionali così ti mandano a cercare nella lista degli stati che riconoscono le unioni civili e l’Italia non c’è.

Quindi ti tocca dire che sei nubile o celibe e rinunciare alle integrazioni che ti spettano. Gli europei non ti concedono i diritti perché sono libertini o vogliono minare la famiglia. Basta guardare il numero dei figli procapite per capire come vanno le cose. E detto per inciso sarebbe molto più efficace ai fini della famiglia fare i presidi per la tutela economica della maternità, per gli asili, per le soluzioni abitative.

Gli europei, dicevo, ti considerano semplicemente un lavoratore, senza ulteriori accezioni, di conseguenza ti spettano determinate tutele. “Di diritto”, appunto. Quindi facciamola breve, cari Alfano e Brambilla, care sentinelle in piedi: la questione è una sola. Potete pensarla come volete e nessuno ve lo impedirà. Manifestate, fate veglie, state in piedi quanto vi pare. Siete pure belli con quei libri in mano. Ma non è accettabile che dalla vostra posizione ideologica derivi un danno ai cittadini. Perché la questione è semplicemente questa: il vostro comportamento provoca una perdita economica ai cittadini italiani.

Questa è la legislazione in vigore in EuropaGli italiani ne sono esclusi. 

Ilaria Sabbatini


Documentazione

Avvenire: Nozze gay legali in 14 Paesi e 11 Stati Usa

ANSA: Da Nord a Sud, i comuni che trascrivono nozze gay 

Normativa: Articolo 95 della Legge 3 novembre 2000, n. 396

Trascrizione nei registri dello stato civile dei matrimoni tra persone
dello stesso sesso celebrati all’estero: Il testo della circolare di Alfano

Il Sole 24ore: Alfano ai prefetti: annullate le unioni civili gay

Huffington Post: Alfano non può annullare le trascrizioni dei sindaci

La Stampa: Altolà di Alfano. Sindaci in rivolta.

Repubblica: I sindaci toscani contro la circolare

Corriere della Sera: L’alt di Alfano. Sindaci in rivolta. «Non obbediamo»

Corriere della Sera: Come funziona il registro bolognese

Il Fatto: Perché la trascrizione è legittima

TAR: Il TAR Liguria e il Registro delle unioni civili


Sinodo, evento concomitante

Divorziati risposati appartengono alla Chiesa

Sinodo dei vescovi 2014

Sinodo sulla famiglia, i vescovi aprono alle unioni di fatto

 

Advertisements

Un pensiero su “Perché le sentinelle provocano un danno economico agli italiani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...