Lucia la bella

20140329_lu.jpg.pagespeed.ce.Obi9DP2R5-Oggi tutti si concentrano sul coraggio di Lucia Annibali. Ieri è arrivata la sentenza che condanna l’aggressore e gli esecutori a venti e diciotto anni. A novembre il presidente  Napolitano l’aveva nominata cavaliere della Repubblica. Eppure, nonostante ne riconosca i meriti morali, io non posso fare a meno di notare la bellezza di Lucia Annibali. Non parlo di bellezza interiore, non parlo dell’energia vitale che fa dimenticare le cicatrici. Parlo solo e semplicemente di bellezza. Lei dice: “Per favore non dite ‘poveretta’. Sforzatevi di pensarmi come Lucia e basta, non solo e sempre come Lucia la sfigurata, appunto. È vero, è impossibile guardarmi in faccia e non vedere quello che mi hanno fatto”. Ma io gliela guardo la faccia e vedo una bella donna. Vedo un sorriso luminoso, vedo una sguardo sicuro, vedo un modo di reclinare la testa più femminile che mai. Non ci posso fare niente: i capelli, lo smalto, il modo di vestire, il linguaggio del corpo e perfino gli occhiali ne fanno una di quelle persone che rientrano nella categoria degli stilosi. Si rassegni signora Annibali: lei non è solo una donna intelligente, lei è una bella donna. E lo sa bene che detto da una donna vale anche di più.

Ilaria Sabbatini

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...